Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie nella tua casella di posta e per ottenere sconti sui nostri servizi! Qui trovi l'informativa.

Consigli e trucchi

Le immagini negli eBook

Nei nostri libri elettronici sono spesso presenti belle fotografie a colori. È importante però che le immagini prescelte (la cui ricerca spetta di norma all’Autore del testo) siano nel pubblico dominio, oppure rilasciate dai loro autori con una licenza che ne prevede l’utilizzo a fini commerciali.

mike

Il vostro eBook, infatti, sarà in vendita e voi ci guadagnerete (poco o molto non conta): se ci inserite una foto “prelevata” dal web, magari (orrore!) dal sito di una testata giornalistica, di fatto andate a lucrare anche sull’immagine. E sarebbe lecito, da parte del suo autore (soprattutto se è un professionista), venirvi a chiedere il rispetto dei suoi diritti (cioè, del denaro). Magari non succede niente, ma magari invece qualcuno “fa la soffiata” al fotografo, e un brutto giorno vi arriva una letteraccia da un avvocato. E in ogni caso, se anche non succede niente, non ci fate una bella figura… 😉

(altro…)

Creare il proprio eBook. Da soli

Mettiamo un attimo da parte la questione, senz’altro importante, della copertina, e occupiamoci della sola creazione del libro elettronico, cioè del file epubformato universale (e/o mobiformato di Amazon). La prima notizia è che è un’impresa fattibile. La seconda è che non occorre essere degli esperti di linguaggio HTML e CSS, ma è senz’altro utile essere quantomeno in grado di comprendere il funzionamento di base del codice, e il modo in cui esso agisce sul contenuto. Su questo post trovate i link a diversi programmi gratuiti e open source per la creazione di libri elettronici, e alcune informazioni utili. Buon lavoro! 😉

kodomut

L’auto-promozione dello scrittore

Molti autori di libri guardano con timore alla possibilità di auto-pubblicarsi, perché poi, dicono, “ti tocca fare la promozione”. La verità è che la promozione in prima persona del proprio testo è necessaria in ogni caso, anche qualora si sia pubblicati da un grande editore “tradizionale”. Comunque, sull’ottimo blog di Narcissus trovate diversi suggerimenti sul self-marketing per gli scrittori: in primo luogo, la necessità di porre attenzione alla qualità del testo, poi l’importanza per l’autore di gestire un blog e le caratteristiche che dovrebbe avere, e ancora la possibilità di promuoversi attraverso Facebook. Aspettiamo le prossime “dritte”!

Link all'immagine su Flickr - Creative Commons