Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie nella tua casella di posta e per ottenere sconti sui nostri servizi! Qui trovi l'informativa.

Memorie e peccati. L’amante di papa Borgia

Memorie e peccati | La copertina | Elena e Michela MartignoniSiamo liete di annunciare che Elena e Michela Martignoni, autrici di romanzi storici e thriller di successo pubblicati da grandi case editrici italiane e straniere, hanno scelto Scrittura a tutto tondo per la creazione del loro primo libro elettronico auto-pubblicato.

L’eBook in questione è Memorie e peccati. L’amante di papa Borgia ed è un romanzo erotico (a dir poco, bollente…) incentrato sulla figura di Vannozza Cattanei, amante di Rodrigo Borgia (papa Alessandro VI) e madre di Cesare e Lucrezia Borgia.

L’edizione che abbiamo realizzato ha un layout interno particolarmente curato, con fregi ornamentali, immagini a colori, rimandi interni e link esterni — come sempre nei nostri libri elettronici, che mirano a non essere semplici flussi di parole. Dalla presentazione:

Una donna nuda coperta di petali di rosa attende l’amante. E’ Vannozza Cattanei, la protagonista del romanzo. L’uomo che ama è il più potente di Roma: Rodrigo Borgia, papa Alessandro VI. Questo però è un ricordo ormai lontano, uno dei tanti che lei vuole riportare alla luce per onorare il suo passato. Ora Vannozza è anziana. Con alcuni dei suoi si è rifugiata nel castello di Nepi perché papa Alessandro è morto da pochi giorni lasciando l’Urbe sconvolta dalla lotta per la conquista del soglio vacante. Nel corso della narrazione, che si snoda seguendo il filo dei suoi ricordi, Vannozza non si spoglia solo degli abiti, ma mette a nudo anche la sua anima…

(altro…)

Ancora sul #selfpublishing

Alcuni giorni fa, su Twitter, si è svolta una “chiacchierata” su questioni di autopubblicazione. Ideata da Narcissus, la #selfpubchat ha avuto per tema la qualità del libro autopubblicato; sul blog della piattaforma è possibile ritrovare i passaggi salienti della conversazione. Vi segnaliamo inoltre che a Milano, il 25 maggio, si terrà un workshop dedicato al selfpublishing all’interno della manifestazione (a pagamento) Weekend Writers and Readers. Tenuto da Luca Lorenzetti, Product Manager di Simplicissimus Book Farm, il seminario ha lo scopo di fornire ai selfpublisher (o aspiranti tali) gli strumenti necessari per muoversi al meglio in questo mondo.

pavel

Creare il proprio eBook. Da soli

Mettiamo un attimo da parte la questione, senz’altro importante, della copertina, e occupiamoci della sola creazione del libro elettronico, cioè del file epubformato universale (e/o mobiformato di Amazon). La prima notizia è che è un’impresa fattibile. La seconda è che non occorre essere degli esperti di linguaggio HTML e CSS, ma è senz’altro utile essere quantomeno in grado di comprendere il funzionamento di base del codice, e il modo in cui esso agisce sul contenuto. Su questo post trovate i link a diversi programmi gratuiti e open source per la creazione di libri elettronici, e alcune informazioni utili. Buon lavoro! 😉

kodomut

Velista per sbaglio

Velista-per-sbaglio300Siamo molto felici di annunciare che è uscito un nuovo eBook curato dal nostro gruppo di lavoro: Velista per sbaglio. Per chi ha deciso di iniziarsi ai piaceri di un weekend in barca a vela di Stefano Cerboni.

Si tratta del primo e unico manuale di vela per principianti assoluti; un testo agile, spiritoso e dissacrante che offre risposte semplici alle mille complicatissime domande che si affollano nella mente dei neofiti della navigazione pura.

Se ti hanno invitato a trascorrere un weekend in mezzo al mare, e avvertito che avrai a che fare con oggetti sconosciuti quali paterazzi, trozze e matafioni, questo libro è per te. Se sei uno skipper, questo libro è anche per te: fallo leggere, prima di salpare, ai novizi che accoglierai a bordo. Risparmierai fiato ed energie!

Si tratta di un’edizione particolare, con una struttura tecnico-grafica complessa, ricca di fotografie e immagini a colori (scelte personalmente dall’Autore) e ottimizzata per la lettura su schermi di grandi dimensioni.

(altro…)

Nuovo video: cos’è EWWA?

EWWA, European Writing Women Association, è un’associazione di autrici e di professioniste del mondo della comunicazione (stampa, grafica e audiovisivo), che ha come obiettivo primario la solidarietà professionale e creativa tra donne che lavorano in questo settore in Europa. Alcune settimane fa l’associazione ha organizzato questo incontro, al quale ha partecipato Rita Charbonnier, fondatrice di Scrittura a tutto tondo. Nel video, da noi realizzato, Elisabetta Flumeri, presidente di EWWA, Maria Teresa Casella, socia fondatrice, e Loredana Cornero, socia, rispondono ad alcune domande sulla natura e sugli scopi dell’associazione.

Il Festival internazionale del giornalismo

Dal 30 aprile al 4 maggio a Perugia si svolgerà l’ottava edizione del Festival internazionale del giornalismo, resa possibile da un’imponente campagna di crowdfunding. Per cinque giorni la città si popolerà di giornalisti, studenti, professionisti del settore dei media; e sabato 3, nel tardo pomeriggio, si parlerà anche di editoria digitale, e addirittura di “meraviglie del self publishing”. Lo farà Luca Conti, responsabile dello sviluppo internazionale di Simplicissimus Book Farm. Maggiori informazioni qui.

Perugia

Il mercato degli eBook: ecco i dati di Stealth

Stealth, il maggior distributore italiano di libri elettronici per numero di titoli, ha reso noti i dati relativi all’andamento del mercato degli eBook dal 2011 al 31 marzo scorso. Li trovate, esposti, analizzati e commentati (la crescita del settore è innegabilmente esponenziale), sul blog di Antonio Tombolini, fondatore di Simplicissimus Book Farm. Gli ultimi dati dell’Associazione Italiana Editori si riferiscono invece al 2012/primi mesi del 2013; li trovate su questa pagina e potete scaricare un Pdf da questo link.

slider-ebook

L’auto-promozione dello scrittore

Molti autori di libri guardano con timore alla possibilità di auto-pubblicarsi, perché poi, dicono, “ti tocca fare la promozione”. La verità è che la promozione in prima persona del proprio testo è necessaria in ogni caso, anche qualora si sia pubblicati da un grande editore “tradizionale”. Comunque, sull’ottimo blog di Narcissus trovate diversi suggerimenti sul self-marketing per gli scrittori: in primo luogo, la necessità di porre attenzione alla qualità del testo, poi l’importanza per l’autore di gestire un blog e le caratteristiche che dovrebbe avere, e ancora la possibilità di promuoversi attraverso Facebook. Aspettiamo le prossime “dritte”!

Link all'immagine su Flickr - Creative Commons