Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le notizie nella tua casella di posta e per ottenere sconti sui nostri servizi!

Laboratorio di scrittura con Mariolina Venezia

Mariolina Venezia
Mariolina Venezia con il premio Campiello

Il prossimo 17 dicembre avrà inizio, a Roma, un laboratorio di scrittura con Mariolina Venezia. Si articolerà in 8 incontri da 3 ore ciascuno, la domenica, nel quartiere di Trastevere; il primo incontro avrà luogo, appunto, domenica 17 poi si riprenderà dopo il periodo natalizio.

Sarà presa in considerazione sia la scrittura letteraria, che quella cinematografica, che quella teatrale e si lavorerà sui testi portati dai partecipanti.

Il laboratorio di scrittura di Mariolina Venezia si rivolge a chiunque sia interessato a questa forma espressiva, sia con l’intento di pubblicare, sia con il semplice obbiettivo di esplorare questa modalità di espressione a fini personali. Impiegando strumenti, oltre che letterari, di carattere psicologico-junghiano, si esploreranno i terreni dell’inconscio, facendo interagire i partecipanti alla ricerca di ciò che rende ciascuno specifico, e perciò stesso universale. Chi ha un lavoro in corso, o già completato, oppure solo in fase di progettazione, potrà portarlo e su quello si lavorerà insieme, accompagnando ogni partecipante fino all’arrivo alla destinazione scelta per la sua opera: che si tratti di un’eventuale pubblicazione o di una semplice condivisione, ma permettendo comunque a tutti di approfondire anche la conoscenza delle dinamiche editoriali.

(altro…)

Scrittura e organizzazione personale

Più volte ci siamo ritrovate ad affermare che quello con la scrittura dovrebb’essere un vero e proprio appuntamento da rispettare, così come si rispettano gli appuntamenti di lavoro. In questo modo si riesce a trovare il tempo per scrivere e si riesce anche a mettersi in una condizione di spirito positiva.

Organizzazione personale | Un tavolo da lavoro ben organizzato

Ma c’è di più. Applicando alla scrittura, così come a ogni altra attività creativa o meno, alcuni semplici principi relativi all’organizzazione personale, si riesce a fondere il talento con la pratica e a coltivare fruttuosamente il primo dei due. Provare per credere!

(altro…)

Come scrivere un libro di economia e business

Molte persone che hanno successo nel lavoro leggono avidamente testi specializzati: un libro di economia e business, il libro giusto al momento giusto, può essere di grande aiuto. Forse anche tu ami questo genere di libri. Forse hai letto libri come Mappe mentali, Le regole essenziali della leadership, La mucca viola, Le 22 immutabili leggi del marketing e li hai riempiti di annotazioni per poi mettere in pratica le strategie che vi hai trovato, oppure per condividerle con i tuoi colleghi. Forse hai anche regalato uno di quei libri a un membro del tuo team.

Libro di economia e business: un gruppo di professionisti

E forse di tanto in tanto ti chiedi se non sarebbe opportuno che ne scrivessi uno a tua volta, perché un particolare argomento non è ancora stato approfondito o perché desideri condividere quel che hai appreso in anni di lavoro, in modo da essere di aiuto ad altri professionisti.

(altro…)

99 centesimi per il tuo ebook è troppo poco

Versione italiana stringata di questo scritto. Buon rientro dalle vacanze a tutti!

99 centesimi per il tuo ebook è poco | Le monete da 1 euroVedo una quantità di autori indipendenti mettere in vendita i loro eBook a 99 centesimi: è troppo poco. Perché (a) tu, che scrivi, devi dar valore al tuo lavoro, perché (b) il prezzo al ribasso non funziona e perché (c) devi evitare di segnalare inequivocabilmente che il tuo eBook è autopubblicato.

(a) Se non dai valore al tuo lavoro, non lo farà nessun altro

Questa è una lezione di vita, e la ripeto: se non dai valore al tuo lavoro, non lo farà nessun altro. Devi credere nel tuo libro; credere che valga più di un euro. Se stabilisci che il suo valore è così basso, stai dicendo al tuo possibile lettore che tu per primo credi poco in quel che hai fatto. Che ritieni il tuo libro, tutt’al più, passabile.

(altro…)

Buona estate! Di letture…

A partire da sabato 29 luglio, e fino a domenica 3 settembreScrittura a tutto tondo è chiusa per ferie. La linea telefonica non sarà attiva per tutto il periodo e non possiamo garantire che risponderemo tempestivamente ai messaggi email. Ma ci sentiremo senza dubbio al rientro dalle vacanze. 😉

A chi rimane in città, buone letture; a chi parte… buone letture lo stesso. Per tutti o quasi, comunque, la giornata (se non la settimana) di Ferragosto sarà festiva, quindi buon Ferragosto a tutti! Ci ritroviamo a settembre.

Foto: Reading on the beach di Kirilhristov @ Flickr Creative Commons.

La profanazione del pudore

La profanazione del pudore | Fabricius Deverell | copertinaSiamo felici di annunciare l’uscita di un nuovo libro elettronico da noi realizzato: il romanzo erotico La profanazione del pudore di Fabricius Deverell.

Si tratta, come è facile intuire, di un libro scritto da qualcuno che preferisce celarsi dietro uno pseudonimo; cosa non infrequente tra gli autori di questo genere di romanzi, che magari scrivono alla luce del sole libri più “rispettabili” oppure preferiscono scatenare la propria fantasia all’interno di spazi protetti. Così come protetta è la lettura nel formato elettronico: se leggerete questo romanzo sulla spiaggia o sull’autobus, nessuno lo saprà. 😉

Scrittura a tutto tondo non è nuova alla creazione di libri che scottano. Il primo è stato Memorie e peccati. L’amante di papa Borgia di Elena e Michela Martignoni; anche il più recente Quindici minuti di ritardo di Marco Maltoni contiene numerose scene bollenti. In questo caso non siamo nella Roma del XV secolo né nella provincia romagnola odierna, ma in piena Prima Guerra Mondiale, al confine tra Belgio e Francia — dove un ragazzo e una ragazza, giovanissimi, hanno trovato rifugio in una fattoria. E dove conosceranno la gioia dell’intimità e dei sensi; e con essa, la libertà.

(altro…)

Come scrivere un libro di auto-aiuto

Nella lingua originale si chiamano self-help book; noi potremmo parlare di auto-terapia o auto-sostegno, di libri sull’autostima o su come aiutare se stessi. Si tratta di un vero e proprio genere, la cui straordinaria diffusione nel mondo anglosassone (a partire dalla seconda metà del secolo scorso) è considerata un fenomeno postmoderno. Anche da noi, comunque, il genere è apprezzato: Come trattare gli altri e farseli amici / parlare in pubblico / vincere lo stress, Come essere felici in pensione, Come liberare il potenziale del vostro bambino, Come essere stoici… giusto per citarne qualcuno.

Come scrivere un libro di auto-aiuto: yoga nel bosco
Questi libri sono scritti in alcuni casi da psicologi, filosofi o pedagogisti, in altri da semplici persone che hanno avuto un’esperienza di crescita personale e desiderano raccontarla perché altri possano trarne beneficio. E se è vero che l’estate è spesso il momento migliore per realizzare un progetto di scrittura, proviamo a dare qualche suggerimento utile a scrivere un libro che rientri nel filone.

(altro…)

Presentazione di “Chopin vu par moi”

Notizia lampo: martedì 6 giugno 2017 alle ore 19:30 presso il Bea Cafè di Roma (Via Giano Parrasio 15), nel corso della “Serata Chopin” sarà presentato l’ultimo libro di Rita Charbonnier, fondatrice di Scrittura a tutto tondo: Chopin vu par moi. Conversazioni con Lucia Lusvardi. Il libro è appena uscito sia in versione cartacea che elettronica, ed è stato realizzato da noi — copertina di Valentina Marinacci, consulente editoriale Arianna Salatino, consulente redazionale Tiziana Franchi. Qui sotto, il video trailer.

(altro…)

Licenza Creative Commons