Valorizzazione e cura di testi

L’editor è colui o colei che cura la pubblicazione di un’opera scritta da qualcun altro – e che quindi si occupa della sua revisione, allo scopo di accrescerne il valore.

EditingA differenza dell’Autore, che lo ha scritto, l’editor è emotivamente distaccato dal testo, che si limita ad analizzare cercando di individuarne i punti di forza e debolezza. Il compito di chi fa editing è quello di spingere l’Autore a valorizzare i primi e correggere i secondi, senza suggerirgli soluzioni, ma lasciando che sia lui stesso a trovarle, così da indurlo a creare un’opera artisticamente più valida. Il tutto senza urtare la suscettibilità dell’Autore, giudicando o criticando il suo lavoro; e non solo per buona educazione o rispetto personale ma anche perché, quando ci si sente attaccati, si tende a irrigidirsi sulle proprie posizioni. E allora si entra in un gioco complicato che non serve più a nessuno.

Inoltre, l’editor dev’essere in grado di non sovrapporre il proprio stile di scrittura a quello dell’Autore; deve osservare l’opera, per così dire, oggettivamente. Deve ragionare in termini di funzionalità, di cause ed effetti, e non di gusto personale. Le espressioni “mi piace” e “non mi piace”, nel processo di editing, non dovrebbero mai essere utilizzate; e in ogni caso, l’ultima parola su ogni scelta sta all’Autore, non all’editor. Tra i due soggetti deve andare a crearsi un confronto creativo alla pari, non una relazione professore-allievo. Niente matite rosse, niente errori da correggere, niente voti da mettere.

Molte persone che hanno scritto un saggio o un romanzo vanno alla ricerca di un esperto che le aiuti a migliorarli. E incappano nei siti di agenzie di servizi editoriali, o agenzie letterarie, che offrono la valutazione degli inediti, a fronte di un pagamento di 500 euro + IVA, o più. Una volta ricevuto il file e il bonifico bancario, queste persone si prendono almeno un mese di tempo per inviare all’Autore una “scheda di valutazione” di circa 5 cartelle, la cui utilità pratica, francamente, ci sembra tutta da stabilire. Noi preferiamo lavorare in modo diverso.

La prima lettura del testo, da parte nostra, è a titolo gratuito. Anziché una valutazione della “qualità” del suo scritto, l’Autore riceve una stima del lavoro che ci sembra necessario a renderlo più efficace e coinvolgente, e un preventivo ritagliato su misura.

Qualora l’Autore accetti il preventivo, il lavoro vada a buon fine e il risultato finale sia soddisfacente, potremmo anche sottoporre il testo a un’agenzia letteraria di nostra fiducia.

Se hai un progetto di scrittura e sei alla ricerca di qualcuno che ti aiuti a concretizzarlo, dunque, contattaci. Insieme, identificheremo il servizio del quale hai bisogno e, nel caso, ti inviteremo a inviarci per email il tuo materiale, del quale prenderemo visione a titolo gratuito.

Già da questo momento ti garantiamo la massima riservatezza, il rispetto dei contenuti da te prodotti e che non saranno pubblicati, condivisi o utilizzati in alcun modo.

In seguito elaboreremo un preventivo di spesa, comprensivo di una stima dei tempi necessari all’ultimazione del lavoro, e te lo manderemo in visione – senza impegno. Tutto qui.



Immagine di apertura: Pedro Ribeiro.