Scrittura a tutto tondo è un servizio di supporto al mondo della scrittura, ad ampio raggio. Ci occupiamo di revisione di testi, consulenza agli autori sul modo migliore di giungere alla pubblicazione, e della promozione dei loro libri una volta pubblicati; creiamo libri elettroniciimpaginati per la stampa, progettiamo copertine, realizziamo traduzioni… il che esclude tutto quel che segue.
Non scriviamo su commissione

In altre parole, non facciamo ghostwriting. Lo “scrittore fantasma” è un autore che scrive testi su commissione di qualcuno che lo paga, per poi affermare di averli scritti in vece sua.
Si tratta di una pratica diffusa. Famosi sceneggiatori utilizzano il lavoro di “negri” (come purtroppo ancora si dice) così da riuscire a far fronte ai numerosi incarichi che ricevono (anzi, avere un “negro” è quasi uno status-symbol); celebrità e leader politici assumono ghostwriter per scrivere le loro [auto]biografie… rivolgersi a uno scrittore-ombra significa, in sostanza, spendere qualche migliaio di euro per poter affermare, alla fine, di aver scritto un libro. Il che non sarà del tutto vero.
A noi sembra preferibile spendere parecchio di meno e faticare magari un po’ di più, ma ritrovarsi poi con un testo del quale si può dire, a testa alta, “l’ho scritto io”. Noi siamo editor, tutor, non ghostwriter. C’è una differenza sostanziale tra chi stabilisce un confronto costruttivo con l’Autore di un testo e chi lo scrive in vece sua.

Non facciamo “valutazione inediti” a pagamento

Non leggiamo e analizziamo testi per poi inviare a chi li ha scritti una scheda critica di alcune cartelle, rimanendo nell’ombra e a fronte del pagamento (anticipato) di alcune centinaia di euro.
Al contrario, noi leggiamo a titolo gratuito i testi che ci vengono proposti; forniamo poi, se l’Autore lo desidera e sempre a titolo gratuito, un feedback telefonico, unitamente a una proposta concreta e non vincolante relativa a quella che ci sembra la strategia migliore per procedere, modellata sulle sue esigenze.

Non siamo un’agenzia letteraria

Gli agenti letterari rappresentano gli scrittori e le loro opere presso le case editrici italiane e straniere, assistendoli nella negoziazione dei contratti di cessione dei diritti letterari (ed eventualmente dei diritti connessi, come quelli cinematografici e teatrali), sui quali gli agenti stessi poi trattengono una percentuale.
Noi non ci occupiamo direttamente di queste cose. Quindi, se hai scritto un libro e ritieni sia perfetto così com’è e l’unica cosa che ti interessa è trovare al più presto un editore, sarebbe meglio ti rivolgessi a un’agenzia letteraria, non a noi.

Non siamo una casa editrice

Noi non siamo editori. Non stipuliamo contratti di edizione con gli autori, impegnandoci a pubblicare le loro opere in esclusiva, così come prevede la legge sul diritto d’autore. Né, soprattutto, siamo una casa editrice a pagamento (EAP). Su questa pagina trovi un’esposizione più completa dell’argomento.

Inoltre, non lavoriamo su testi che appoggino o promuovano idee xenofobe, razziste, sessiste e omofobiche; che sostengano la violenza, la guerra, la tortura e la pena di morte.

Infine, non lavoriamo su tesi di laurea, né su componimenti di qualunque genere che rientrino in un percorso di studi.


Immagine di apertura: Mark Roy.