Alcuni booktrailer e video promozionali creati da noi. Per scoprire le nostre nuove realizzazioni, torna presto a trovarci — oppure abbonati alla newsletter tramite il modulo qui sopra, o al feed delle notizie!


Booktrailer di “Hai conservato tutte le stelle”

Questo trailer si riferisce a un libro di poesie, Hai conservato tutte le stelle di Alessandra Zito. Scrittura a tutto tondo ne ha curato la pubblicazione sia nella forma dell’eBook che del libro cartaceo. L’autrice delle poesie, che prima di essere raccolte in un volume erano state pubblicate su Facebook con grande successo, è anche una videomaker (laureata in “Scienze e tecnologie delle arti e dello spettacolo” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia) e ha curato personalmente le riprese e il montaggio del video.


Roma letteraria: Trilussa

Questo breve video si riferisce all’iniziativa delle “passeggiate letterarie” per le strade di Roma, della quale abbiamo dato notizia. Una storica dell’arte e una scrittrice conducono un gruppo di amanti del bello alla scoperta, o riscoperta, di Trastevere: sulle tracce di Trilussa. Tiziana Daga illustra le bellezze del quartiere da un punto di vista storico-artistico, Rita Charbonnier interpreta i sapidi e sornioni sonetti del poeta (con qualche incursione, giusto per completare il quadro, nel territorio del Belli e di Giggi Zanazzo).


Booktrailer di “Fibbie d’Autore”

Questo libro elettronico, creato e curato dalla nostra agenzia in molti dei suoi aspetti, raccoglie le memorie professionali di Alessandro Spinelli — un uomo straordinario, classe 1934, che dal nulla ha creato (nel lontano 1968) un’industria produttrice di componenti e decorazioni metalliche per il settore calzaturiero, tuttora fiorente. Il booktrailer di Fibbie d’Autore dura intenzionalmente poco più di un minuto, è visivamente stimolante (come del resto il libro elettronico, ricco di immagini) e speriamo incuriosisca e invogli alla lettura. A te piace?


Scrittura a tutto tondo: la festa!

Questo, in realtà, non è un video promozionale né il trailer di un libro, ma un piccolo resoconto della (prima: ce ne saranno altre!) occasione per festeggiare la nascita della nostra agenzia di consulenza per il mondo della scrittura e dell’editoria digitale. Con tanto di torta dedicata (molto buona). Grazie di cuore ai numerosi amici intervenuti, che si sono prestati a farsi riprendere, e anche a coloro che c’erano ma non appaiono nel video. E anche a coloro che, per una ragione o per l’altra, non erano presenti… ma verranno alla prossima festa!



A proposito di EWWA

Di questo video abbiamo curato: le riprese, il montaggio, la scelta della musica e la titolazione. Raccoglie tre brevi interviste su EWWA, associazione di autrici e di professioniste del mondo della comunicazione (stampa, grafica e audiovisivo), che ha come obiettivo primario la solidarietà professionale e creativa tra le donne che lavorano in questo settore in Europa. Rispondono alle domande dell’intervistatrice Maria Teresa Casella, socia fondatrice, Elisabetta Flumeri, presidente, e Loredana Cornero, socia.


A proposito di autopubblicazione

Di questo video abbiamo curato: la scelta delle riprese e della musica, il montaggio, la titolazione e la confezione finale. Lo inseriamo qui come esempio di quel che si può fare avendo a disposizione delle riprese realizzate con una videocamera se non addirittura con uno smartphone. Occorre più di ogni cosa avere ben chiaro quel che si intende comunicare attraverso il video: questo ci porterà, in stretta collaborazione con il committente, a scartare alcuni materiali e a inserire quelli prescelti in un ordine e con una logica precisi.


La sorella di Mozart

Ecco un esempio di video trailer semplice ed efficace. Per realizzarlo occorre prima di tutto l’idea: quale aspetto importante del libro far emergere, e come farlo emergere? Poi c’è bisogno di alcune immagini adatte, di una musica ugualmente adatta ed evocativa e — in questo caso, ma non necessariamente in tutti — di due attori e un buon microfono.

I migliori booktrailer sono brevi: non superano il minuto e mezzo. Il tempo di fruizione di un video su Internet, prima che l’utente si stanchi e passi ad altro, è brevissimo; e fin dai primi istanti occorre “catturarlo” in modo appropriato, perché in rete la velocità… è tutto.