La risposta più onesta è: dipende. Scrivere un libro può essere un processo lunghissimo (sembra che Tolkien ci abbia messo 15 anni a scrivere Il signore degli anelli) o molto breve (Georges Simenon era in grado di scrivere un romanzo al mese: quindi non un romanzo in un mese, ma un nuovo romanzo ogni mese! E che romanzi…)

Per scrivere un libro ci vuole tempo: una clessidra

Se navighi un po’ in rete, trovi gente che promette di aiutarti a scrivere un libro nel giro di due settimane, dieci giorni, una settimana, o addirittura di un weekend… ma ovviamente la scrittura non è una gara di velocità! Non è più bravo e più capace chi ci mette di meno, e concedersi il tempo di lasciar emergere le buone idee può fare la differenza tra un libro così così e uno notevole.

Per scrivere un libro può essere necessario fare ricerche approfondite e questo porta via molte energie; il tempo che ci metti dipende quindi dal tipo di libro che stai scrivendo, da quanto a lungo, nell’arco della tua giornata o settimana, riesci a dedicartici, da quanto vai avanti ogni volta che lo fai (e anche qui, non è una gara), da quanto sai resistere alla tentazione di correggerti mentre scrivi… e poi, da quanto dev’essere lungo il tuo libro.

Cose da fare per scrivere un libro in tempi ragionevoli

Diciamo ad esempio che stai scrivendo un libro di auto-aiuto e che immagini debba tenersi attorno alle 50.000 parole (una dimensione accettabile per un libro di questo genere). Benissimo. Prima di scrivere una sola parola, definisci e pianifica il contenuto, le caratteristiche, la struttura e il tono che avrà il tuo libro; delinea una “scaletta”, uno schema dei capitoli da seguire. (Durante il processo di scrittura, molte cose si evolveranno e assumeranno una forma diversa, ma avere una traccia è comunque di grande aiuto… ed evita perdite di tempo). Se ne senti il bisogno, rivolgiti a un/una book coach che ti aiuti a definire tutti questi aspetti.

A questo punto, stabilisci la quantità di tempo che dedicherai alla scrittura nell’arco della tua settimana. Per esempio, 2 ore al giorno, 3 volte a settimana: quindi, scriverai 6 ore ogni settimana. Che sia una stima realistica! Non porti obiettivi impossibili. Non mordere più di quanto tu possa masticare. È chiaro che hai molte altre cose da fare, oltre a scrivere un libro; l’importante è che consideri l’appuntamento con la scrittura, una volta che l’hai fissato, come un appuntamento irrinunciabile.

Quindi, stabilisci anche il numero di parole (o di caratteri o di pagine, se preferisci) che mediamente scriverai ogni settimana, e avrai una stima del tempo di cui avrai bisogno per giungere alla conclusione della prima bozza.

Poi, però, non è finita…

Eh, no! Magari la scrittura di un libro si concludesse con la stesura della prima bozza! Ora è arrivato il momento di rileggere e correggere. Fallo prima di tutto per conto tuo, seguendo — se vuoi — questi consigli. Il tempo del quale avrai bisogno per questo processo sarà certamente minore di quello della stesura; dipende dalla quantità di interventi che ti sembreranno necessari.

Quindi, affida il testo a uno o più lettori-beta, da scegliere con cura, e considera la possibilità di rivolgerti a un/una editor professionista, da scegliere con cura ancor maggiore. Quasi certamente, l’editor ti dirà che per completare il lavoro avrà bisogno di diverse settimane. Potrebbe rendersi necessario che tu scriva delle nuove pagine o effettui ulteriori ricerche; potresti aver bisogno di più di un ciclo di modifiche. A volte bastano un paio di mesi, a volte può volerci anche un anno…

Ma se il processo è lungo, non rimproverartene. Vietato darsi addosso! Non sarai una scrittrice, uno scrittore, del tipo-Simenon, ma del tipo-Tolkien: e ti dispiacerebbe? 😉

Hai bisogno di aiuto? Contattaci! Possiamo aiutarti a scrivere e pubblicare il tuo libro. Siamo un gruppo di donne, coach esperte al tuo fianco lungo il percorso che ti porterà a realizzare il tuo desiderio: Scrittura a tutto tondo è il servizio editoriale professionale che si prende cura delle tue aspirazioni.

Scopri di più leggendo le testimonianze degli autori con i quali abbiamo lavorato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Per conoscere le nostre politiche in materia di trattamento dei dati personali, leggi l'informativa.