Nella letteratura di genere, “fare da soli” sembra in modo sempre più chiaro la scelta vincente: questo riporta The Guardian, puntualizzando come un’autrice auto-pubblicata inglese abbia rifiutato, a conti fatti, un’offerta da un grande editore.

Hai qualcosa da aggiungere?